ATTENZIONE: I nostri uffici resteranno chiusi dal 12 al 23 agosto. Per assistenza tecnica urgente cliccare qui

I paesi industrializzati con grossi agglomerati urbani producono sempre maggiori masse di rifiuti urbani da spostare, trattare e riciclare, Coparm fornisce le presse e gli impianti che permettono di muovere migliaia di tonnellate di rifiuti al giorno.

Gli impianti Coparm sono la riposta effacace, semplice e rapida per gestire le discariche e le stazioni di trasferenza,  la nostra tecnogia permette di avere un basso impatto ambientale mantenendo le discariche sempre efficienti aumentandone la capacità di capienza.

Inoltre diventano sempre maggiori le esigenze nella selezione delle carte delle plastiche e dei metalli. Il processo automatico proposto da Coparm può abbattere notevolmente i costi di gestione. Per esempio un impianto di 400 ton al giorno per le raccolte differenziate plastica e carta prima richiedeva 30/40 selezionatori umani, oggi la tecnologia permette di diminuire notevolmente le persone impiegate utlizzando al loro posto macchinari automatici di selezione.

Riciclaggio

Riduzione in blocchi di tutti i materiali ottimizzando i costi di trasporto grazie al peso e alle misure studiate per ottimizzare i carichi. Per il settore riciclaggio Coparm realizza non solo presse automatiche per legno, plastiche, carte, latte di ferro e alluminio ma anche gli impianti di separazione dei materiali riciclabili.

Grazie alla selezione dei rifiuti vengono prodotte tonnellate al giorno di materiali destinati al riciclo.

I trituratori Coparm sono utilizzati nei magazzini per il riciclaggio della carta destinata alle cartiere. La loro funzione si sostanzia nella riduzione di volume dei pacchi di libri, giornali, riviste, grossi fascioni di carta voluminosa e anime di bobine di grosse dimensioni questi materiali macinati si trasformano dopo l’ imballaggio in blocchi perfettamente squadrati e trasportabili.

RSU rifiuti solidi urbani

I rifiuti vengono compattati e ridotti in blocchi, talvolta sono rivestiti con film plastico per rispettare l’ambiente e ridurre al minimo la produzione di odori. La riduzione della materia a blocchi ha inoltre il vantaggio di aumentare la capienza di oltre il doppio rispetto alle discariche tradizionali che ricevono materiali sfusi.

Coparm serve le discariche che vogliono aumentare la longevità del sito, produce impianti per trasferire i rifiuti in formato balla fasciata dai centri delle città alle discariche di destinazione, impianti per la selezione del rifiuto – separazione della carta e plastica – e impianti per imballaggio e fasciatura del CDR combustibile da rifiuto. Infine sono prodotti impianti “chiavi in mano” destinati alla selezione, divisione e imballaggio dei rifiuti. La serie di Presse denominata “PR” è destinata alle esigenze proprie del settore delle discariche e del rifiuto umido in genere.

Industria cartaria

Storicamente Coparm supporta con i suoi impianti l’industria della carta – e.g. scatolifici, rilegatorie e tipografie cartiere – realizzando presse automatiche con portate di produzione dai 3 ai 60 ton/ora, taglia-bobine a lama rotante o lama idraulica, nastri per alimentare i pulper da cartiera e nastri per raccogliere tutti gli scarti di produzione che tipicamente l’industria cartaria genera.

Coparm produce impianti per la distruzione dei documenti riservati composti da un trituratore, una pressa automatica e da un impianto di aspirazione pneumatico – Tale produzione è rivolta agli stessi recuperatori di carta da macero o in generale a società specializzate nel settore cartaceo.

Applicazioni speciali

Coparm supporta il settore agricolo attraverso la produzione di impianti per l’imballaggio delle fibre – fieno, canna da zucchero ecc… fornisce Presse e Fasciatrici per la riduzione dei volumi attraverso la compattazione in blocchi di peso unitario prestabilito di 2 ton.